Andrè Silva, il Monaco fa chiarezza e chiude al Milan

2 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

ANDRè SILVA MILAN MONACO - La trattativa tra il Milan e il Monaco per Andrè Silva non è saltata per motivi fisici. A rivelarlo è stato Oleg Petrov, amministratore delegato del club del Principato.

Le condizioni di Andrè Silva

Quando sembrava tutto fatto per il passaggio di Andrè Silva dal Milan al Monaco l'affare era saltato per quello che sembrava un problema legato alle condizioni dell'attaccante portoghese. Si era parlato di un tendine d'Achille non nelle migliori condizioni. Il no dei medici dopo le visite aveva indotto, a quanto era trapelato, al no della società che milita in Ligue 1.

Le parole dell'ad del Monaco

Oleg Petrov, a.d. del Monaco, ai microfoni dell'AFP ha però smentito tutto, svelando qual è stato, a suo dire il problema, "Il trasferimento di André Silva è saltato a causa di disaccordi economici tra i club, non a causa di un infortunio". Non solo: nelle ultime ore si è tornati a parlare di una riapertura, ma anche questa voce è stata smentita. Attualmente non c'è nessuna trattativa, stiamo esaminando altre opzioni. Cerchiamo un altro attaccante".

Il Milan si aggrappa a Jorge Mendes

Il Milan spera però ancora di piazzare in uscita il suo attaccante in esubero. I 30 milioni richiesti al Monaco sembrano un miraggio ma Jorge Mendes, potentissimo procuratore di Andrè Silva, è sceso in campo in prima persona. Questa mossa potrebbe anche riportare ad una riapertura dei giochi.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram