rossonerisiamonoi-milan-abbiati
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

ABBIATI – Christian Abbiati, ex portiere ed ex dirigente del Milan, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV‘, svelando anche un curioso aneddoto.

Le parole di Abbiati

“Giocavo in Serie C al Monza, stavamo vincendo il campionato e mi chiamò Adriano Galliani, dicendomi che era intenzionato a portarmi al Milan. Io era la persona più felice al mondo, perché, essendo di Milano, per me giocare nel grande Milan era un sogno. Ma ricordo anche un aneddoto divertente: avevo la visita medica dopo la finale di Serie C per andare in Serie B, dopo aver vinto la partita abbiamo fatto festeggiamenti vari e la mattina dopo non mi presentai alle visite mediche del Milan”.

“Partite indimenticabili? Sono due sicuramente: il primo derby fatto, che finì 2-2 e sicuramente il derby del 3-0 l’anno dell’ultimo Scudetto del Milan. Prima della partita mi si avvicinò Alexandre Pato e mi disse: ‘Stai tranquillo che tu pari tutto ed io faccio due gol’. È così che successe, quindi bravo Ale che aveva indovinato tutto!”.